Get Adobe Flash player

Serata d’in…Canto – Palazzo della Cancelleria- Roma 18 e 19 giugno 2018 ore 20.45

Layout 1

Il “PROGETTO LETTONIA” è una delle tante espressioni missionarie e concrete che svolgono le Oblate Apostoliche, laiche consacrate volontarie appartenenti al Movimento Pro Sanctitate. Nel loro Centro socio-culturale-spirituale di Riga accolgono quotidianamente persone di ogni età ed estrazione sociale, offrendo loro uno spazio per l’integrazione reciproca e garantendo a tutti opportunità culturali e ricreative. Quanto riusciremo a raccogliere in queste due serate servirà per poter continuare ad aiutare chi si ammala e non può sostenere le spese mediche; ad offrire borse di studio ai giovani, ad  insegnare loro le lingue, ad impiegare nel lavoro i moderni mezzi di comunicazione; ad aiutare famiglie a trovare sistemazioni o lavori anche nelle campagne; ad  organizzare corsi estivi per ragazze e ragazzi dove insegnanti, medici, sacerdoti si occupano concretamente di loro e dei loro problemi. Oggi ancora, come purtroppo in tanti altri paesi della nostra Europa, è presente la piaga dell’alcolismo: molti uomini, mariti e padri di famiglia, si allontanano perché non riescono a sconfiggere questo grosso problema ed abbandonano perciò le loro mogli e i loro figli ed i ragazzi crescono così senza un sostegno ed una figura paterna. A questo si aggiunge che fino al 1991 molti non hanno potuto studiare. Studiare o parlare una lingua straniera, che non fosse il russo, era infatti proibito, come era proibito anche conoscere e parlare la lingua madre/lettone; la religione era impensabile praticarla; deportazioni improvvise e senza spiegazioni ai familiari e loro scomparsa. E tutto questo ancora oggi, dopo tanti anni, si ripercuote nella società che fa fatica a dimenticare questo passato. Ma non basta riuscire a scordare il passato: per voltare pagina davvero bisogna, infatti, poter avere delle opportunità e dei sostegni che supportino concretamente la volontà di ricominciare.

Condividi

Social Network

fbLogotwitter-logo