Get Adobe Flash player

Archivi del mese: 19 dicembre 2011

RITRATTI DI POESIA SESTA EDIZIONE 26 GENNAIO 2012 TEMPIO DI ADRIANO

 

 

 

 

 

Ritratti di Poesia, una giornata in compagnia della parola

 

A Roma, il 26 gennaio, presso il Tempio di Adriano, in Piazza di Pietra, la VI edizione.

Ugo Pagliai legge poesie sulla Shoah, alla vigilia della Giornata della Memoria.

In chiusura, le note di Francesco De Gregori

 

Si svolgerà a Roma il prossimo 26 gennaio, presso il Tempio di Adriano, in Piazza di Pietra, la sesta edizione di “Ritratti di Poesia”, la manifestazione promossa dalla Fondazione Roma che nel corso degli anni si è imposta come uno dei principali eventi culturali dell’inverno capitolino, grazie alla partecipazione di importanti autori, italiani ed internazionali, e giovani promesse. Quest’anno è protagonista la musica di Francesco De Gregori.

 

La rassegna, organizzata dalla Fondazione Roma-Arte-Musei con InventaEventi, si snoderà nell’arco dell’intera giornata e sarà dedicata al tema della lettura, vista sia come occasione di riflessione intima ed individuale, sia come momento di ascolto e di fruizione collettiva. Il fitto programma mostrerà quanto la poesia possa essere accessibile al grande pubblico, approfondendo i nessi con le altre forme d’arte, dalla musica al teatro, dalla fotografia alla pittura.

 

Dopo l’incontro introduttivo A che serve la poesia? Istruzioni per l’uso del superfluo, in cui il poeta diciannovenne Luca Manes affronterà, assieme a Maria Grazia Calandrone, una platea particolare, quella degli studenti dei licei romani, ad aprire ufficialmente la giornata sarà il Presidente della Fondazione Roma, Prof. Avv. Emmanuele Francesco Maria Emanuele, ideatore dell’iniziativa, che dichiara: “Nel corso del tempo ‘Ritratti di Poesia’ ha ottenuto un crescente successo, sia a livello di pubblico sia tra gli addetti ai lavori, a tal punto da diventare un ‘classico’, un appuntamento fondamentale del panorama culturale italiano”. “Siamo orgogliosi – prosegue Emanuele – di continuare sulla strada tracciata nelle precedenti edizioni, valorizzando, ad esempio, il rapporto dialettico con gli studenti delle nostre scuole, coerentemente con l’impegno della Fondazione Roma nel settore dell’istruzione e della formazione, per il futuro delle giovani generazioni”. “Abbiamo inoltre deciso di proseguire il nostro viaggio alla scoperta delle altre culture – conclude il Presidente della Fondazione Roma – dall’Iraq all’Irlanda, dal Messico agli Stati Uniti, grazie alla rassegna di poesia internazionale, e abbiamo sottolineato ancora una volta il nesso inscindibile tra la parola e la musica, con il concerto finale di Francesco De Gregori”.

 

All’apertura ufficiale della manifestazione seguirà la lettura, da parte dell’attore Ugo Pagliai, di alcune poesie sulla Shoah tratte dal libro La notte tace (Belforte editore), alla vigilia della Giornata della Memoria. Nel corso della rassegna, curata da Vincenzo Mascolo, si confronteranno molti dei principali poeti italiani, come Giorgio Linguaglossa, Irma Immacolata Palazzo, Roberto Piperno, Massimo Gezzi, Luigia Sorrentino, Anna Toscano, Daniela Attanasio, Carlo Carabba, Paolo Febbraro, Mariangela Gualtieri, Anna Maria Carpi, Claudio Damiani e Alba Donati. Il fotografo Dino Ignani mostrerà le immagini di celebri poeti, colti nel loro privato. Max Ciogli presenterà la propria installazione, “Parole a Colori”. Paolo Albani, membro dell’OpLePo (Opificio di Letteratura Potenziale), ispirato allo storico gruppo francese dell’OuLiPO, indagherà i rapporti tra la poesia visiva e quella sonora.

 

 

Le conversazioni con i vari poeti saranno curate dallo stesso Mascolo e dal giornalista e critico letterario Stas’ Gawronski. Tra i momenti più attesi, la consegna del Premio Fondazione Roma – Ritratti di Poesia – che ogni anno viene assegnato a un poeta che abbia contribuito all’affermazione della cultura italiana al di fuori dei confini nazionali – la performance di teatro poesia di Mariangela Gualtieri e la rassegna di poesia internazionale, con la partecipazione di grandi autori, come l’irachena Dunya Mikhail, l’irlandese Bernard O’Donoghue, il messicano Jorge Esquinca. La statunitense Jorie Graham, premio Pulitzer per la Poesia nel 1996, impossibilitata a presenziare, saluta Ritratti di Poesia con un suo messaggio: Mi dispiace moltissimo dover annullare, per gravi problemi di famiglia, il mio viaggio in Italia, e soprattutto questo incontro con altri poeti, scrittori e lettori di “Ritratti di Poesia” che la Fondazione Roma ha creato, evento unico al mondo per un pubblico altrettanto unico. Con affetto e con lo spirito di poesia che anima la vostra grande città.

 

 

La giornata, che prevede anche un interessante confronto con le case editrici e le riviste di poesia, sarà chiusa dall’esibizione di Francesco De Gregori, che canterà alcuni storici pezzi dopo essere stato intervistato dalla giornalista Federica Gentile.

 

La manifestazione è aperta al pubblico con ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

 

 

Ufficio Stampa – Fondazione Roma

Paola Martellini             T. 06 697645111 pmartellini@fondazioneroma.it

Davide Vannucci            T. 06 697645109 dvannucci@fondazioneroma.it

Valeria Roggia               T. 06 697645139 vroggia@fondazioneroma.it

 

Segreteria Organizzativa

InventaEventi S.r.l.

T. 06 98188901

carlacaiafa@inventaeventi.com

Condividi

In Vino Veritas,incontro con Gabriella Guidi Gambino autrice de L’ultima passeggiata(Mursia)

Sabato 17 dicembre, alle ore 18.00, presso TheBookshop,Via di Sant’Agostino 16 a Roma,

si terrà un aperitivo con Gabriella Guidi Gambino autrice del libro L’ultima passeggiata

edito dalla casa editrice Mursia.

Questo è uno degli appuntamenti che fanno parte della rassegna In Vino Veritas,incontri organizzati dalla libreria The Bookshop con grande successo.

La cultura non è acqua, per questo vi aspettiamo numerosi.

The Bookshop aperitivo con l'autrice del libro L'ultima passeggiata

Social Network

fbLogotwitter-logo

Area riservata